musei

4 musei da visitare in Molise

Durante una vostra visita in Molise non potete perdere l’occasione di visitare questi 4 musei, tra i più importanti su tutto il territorio regionale. Ovviamente ci sono anche altri musei che, seppur non nominati nel presente articolo, sono degni di nota.

1. Lucito un monumento rurale per l’arte contadina Molisana – Lucito (Campobasso)

Tra i più grandi musei privati nato nel 2015 che espone più di 700 reperti catalogati facenti parte del mondo contadino e artigiano dalla fine del 1700 agli inizi del 1900.

Nel museo è possibile ammirare utensili utilizzati giornalmente in casa (utensili da cucina, per conservare cibi e bevande ecc), attrezzi agricoli per coltivare la terra e attrezzi di piccoli artigiani come il fabbro e il falegname.

Questa importante collezione è ospitata all’interno di un edificio ristrutturato nel comune di Lucito (Campobasso). Il museo fa parte dell’Associazione Nazionale Piccoli Musei.

Il museo è visitabile previo appuntamento, sarete accolti da una guida esperta che potrà spiegarvi la storia di ogni singolo reperto facendovi scoprire l’affascinante mondo contadino.

Ingresso libero.

 

2. Pontificia fonderia di Campane Marinelli Agnone (Isernia) 

Il museo storico delle campane di Agnone è stato creato nel 1999 in un locale attiguo alla fonderia Marinelli che produce campane sin dal medioevo. Nel museo sono esposti numerosi bronzi sacri e campane preziose risalenti all’anno 1000.

Ci sono inoltre numerosi studi, manoscritti e documenti antichi come il “de tintinnabulis” considerata la bibbia dell’arte delle campane scritto nel 1664.

Nel museo sono esposti inoltre vari modelli di campane e varie attrezzature utilizzate per decorare le campane.

La visita guidata al museo inizia con la visione di un filmato che mostra tutte le fasi di lavorazione di una campana.

Il museo è aperto tutti i giorni eccetto la domenica pomeriggio con i seguenti orari:

Orario estivo (solo mese di Agosto): 1° visita ore 11:00 – 2°visita ore 12:00; 3° visita ore 16:00 – 4° visita ore 17:00

 

Orario invernale: 1°visita ore 12:00 2° visita ore 16:00

Visitare musei in Molise

 

3. Il museo Sannitico di Campobasso

Il museo Sannitico di Campobasso è stato fondato nel 1889 dal consigliere Sipio e dall’avvocato Pasquale Albino. é un museo all’avanguardia per l’esposizione dei reperti e per i percorsi tematici.

La vasta collezione include reperti archeologici per il periodo compreso tra il IX secolo A.c. e il II secolo d.c.

I reperti sono stati divisi in 4 gruppi:

la casa

le persone

le attività

la religione.

Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 14:30 e dalle 15:00 alle 17:30. Ingresso libero

 

4. Il museo nazionale del Paleolitico di Isernia.

 

Uno dei più grandi musei del Molise. Costruito su uno dei siti archeologici più importanti “la Pineta” nel 1979.

Il complesso museale comprende:

il padiglione del sito archeologico di circa 700 mq;

il padiglione espositivo: di 65 mq dove è possibile ammirare i resti di animali e persone risalenti a 620.000 anni fa;

il padiglione educativo un ampio spazio di 800 mq che mostra l’evoluzione dell’uomo dal Paleolitico all’Età del Bronzo.

Il museo è aperto tutti i giorni dal Martedì alla Domenica dalle 09:00 fino alle 19:00

Utilizziamo i cookies per darti la migliore esperienza possibile sul sito. Il nostro sito web utilizza i cookie, che possono includere anche cookie di terze parti, per inviare pubblicità pertinente per voi. Se desideri saperne di più sui cookie che utilizziamo e come disattivarli, puoi accedere al nostro Politica del cookie . Continuando la tua visita sul sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi